"Premetto che come allenatore,tanto di cappello,riesce a far gruppo e con il materiale umano a disposizione,riesce a fare buone cose,ma lo sfogo di ieri non lo capisco,non mi risulta che gli abbiano chiesto di vincere la champions,e neanche lo scudetto,e a dire il vero mi sembra che gli hanno comprato giocatori da Lui richiesti,pertanto fai il meglio con quelli che hai,se poi ci sono dei limiti,penso che siano noti a tutti quelli che guardano l'Inter con occhi oggettivi,mi risulta che se hanno investito una notevole cifra per la voce allenatore,come dice Lui stesso si devono fare degli step di crescita,forse cominciando proprio da Lui.Grazie buona giornata".

Doriano

"Dopo un primo tempo da prima della classe, con Lautaro e compagni a dar lezione agli spaesati tedeschi in casa loro, l'Inter entrata in campo nella ripresa si è trasformata in una scolaretta impaurita (era già successo a Barcellona) dilapidando il preziosissimo vantaggio e, al termine di una seconda frazione di gioco, con Antonio Conte spettatore inerme della disfatta, il 3-2 maturato in favore del Borussia Dortmund nella bolgia del Westfalenstadion se non sa quasi di commiato dalla Nobil Europa poco ci manca. E si perché adesso bisognerà cercar gloria nelle ultime due gare facendo bottino pieno a Praga (anche se l'unico precedente risalente agli anni '30 rammenta di un incredibile 8-0 in favore dello Slavia con Bican a menar le danze) e in casa contro il Barcellona. Vincendo, infatti, entrambe le gare (al di là dei risultati che verranno fuori dalle altre sfide) il passaggio agli ottavi sarebbe matematico. In caso contrario ci si dovrà accontentare, a meno di un improbabile crollo, di un'Europa League che, pur non avendo il fascino (economico... meglio chiarirlo) della coppa più ambita, non andrebbe comunque disprezzata anche perché vincendola (in tempi non sospetti fummo capaci di conquistarla classificandoci a ridosso di coloro che retrocessero in Serie B) si aprirebbero interessanti scenari con in palio la Supercoppa Europea e il Mondiale per Club che, dal 2021, vedrà la partecipazione (tra le compagini europee) di coloro che avranno vinto Champions League ed Europa League a partire dal 2018. Sperando, comunque, di continuare il cammino nella coppa dalle grandi orecchie, un concetto va, però, messo in chiaro. L'Inter, nonostante in terra spagnola e tedesca non sia riuscita nell'intento di reggere 90 minuti (oltre alla rosa ristretta vi è qualche evidente limite tecnico come ribadito da un arrabbiatissimo Conte), ha dimostrato che la strada intrapresa è quella giusta. Aver, infatti, giocato due primi tempi ai limiti della perfezione, contro squadre abituate da anni a battagliare a certi livelli, non può certo essere frutto del caso... AMALA...!!!".

Francesco

"Ciao amici scrivo dopo borussia - inter. sono comunque contento di quello che sta facendo la squadra e visto che si parla di rinforzi ma riprenderci Nainggolan a gennaio sarebbe proprio sbagliato? grazie e forza inter".

Michele

"Se Conte ,invece di prendersela con la dirigenza, sfruttasse finalmente, nei secondi tempi (quando la benzina di diversi giocatori finisce al 65'), le prestazioni di Borja Valero e Dimarco (trecento volte meglio di Biraghi di questo periodo), sicuramente non avremmo perso a Dortmund e non soffriremmo le pene dell'inferno in campionato. Amala".

Sandro

"Peccato, siamo praticamente fuori dalla Champions, solo una serie di risultati ci può riaprire il passaggio agli ottavi.....la partita col Dortmund sembra la fotocopia della partita col Barcellona, ottimo primo tempo chiuso in vantaggio e sconfitta finale con una pessima ripresa......purtroppo in campo internazionale non abbiamo ancora una mentalità vincente soprattutto in quei giocatori che dovrebbero averla, mi riferisco a Lukaku, praticamente nullo per tutta la partita ,incapace di superare un avversario nel controllo palla e poi non tira mai in porta....Brozovic che perde troppi palloni davanti l'area, come col Parma anche oggi ci è costato il 2a2 col Dortmund,...Biraghi sta facendo rimpiangere Dalbert che pure aveva fatto un buon precampionato con l'Inter, ( un errore a mio avviso questo scambio) Skriniar non sembra più quel difensore arcigno degli anni scorsi, lui è Brozovic con quei scellerati passaggi all'indietro ( spesso sbagliati ) non fanno altro che ringalluzzire gli avversari .... a centrocampo siamo contati ( siamo così sicuri che Naingollan quest'anno non ci sarebbe servito ? ), ....ripeto un vero peccato non riuscire a centrare un risultato positivo stasera perché era ampiamente alla nostra portata, dopo che passiamo in vantaggio la concentrazione e la cattiveria agonistica diminuisce, è questo un nostro limite che va risolto al più presto se vogliamo passare il turno....Conte ha a ragione quando si lamenta della carenza e dei limiti tenici dell'organico, spero che Marotta possa intervenire a gennaio ,almeno per competere per lo scudetto con la Juventus....Amala....".

Francesco

Sezione: Visti da Voi / Data: Mer 6 Novembre 2019 alle 22:04
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print