"Il rispetto lo meritano il Presidente ed i Tifosi che finora hanno aspettato la squadra con pazienza... anche troppa ! Il rispetto NON lo meritano due giocatori che fanno le 5 di mattina in discoteca ! Non è da atleti ne da professionisti pagati a peso d'oro !
La riconoscenza la merita la Squadra che ha vinto tanto ed il Presidente che ha fatto moltissimo perché la squadra vincesse. La riconoscenza la meritano i giocatori che danno tutto in campo per la loro squadra... ma la riconoscenza finisce il giorno dopo la partita!

Il rispetto ed una GRANDISSIMA riconoscenza la devono i giocatori verso Presidente e Tifosi perché grazie ad entrambi possono guadagnare cifre folli facendo ciò che a loro piace ! Rispetto e Riconoscenza vorrebbero che alcuni di questi giocatori si facessero sommessamente da parte ammettendo che proprio NON ne hanno più... e le prestazioni di Chivu, Cambiasso e Zanetti di sabato sera le abbiamo tutti sotto gli occhi... ed in campionato NON è la prima volta (si veda p.es. Cambiasso a Siena) !



E' inutile andare a spendere decine di milioni sul mercato quando la squadra per mancanza di rispetto e riconoscenza di alcuni giocatori è costretta praticamente a giocare in nove o addirittura in otto ! Sono convinto che all'Inter non ci siano clan e che l'allenatore sia VERAMENTE libero nelle sue scelte, ma se vedo ancora una volta MANDARE in campo giocatori solo sul presupposto che DEVONO giocare perché negli anni addietro hanno dato tanto alla squadra beh... allora sarò costretto a cambiare idea!"

Maurizio

Sezione: Visti da Voi / Data: Lun 05 dicembre 2011 alle 22:15
Autore: Redazione FcInterNews
vedi letture
Print