Inter-Sassuolo, gara rinviata dall'Ats di Milano per i 4 casi di positività in casa nerazzurra, è stata diretta da Massimiliano Irrati (già fischietto nel match d'andata), assistito da Vivenzi e Mondin. Abisso quarto uomo, Banti e Cecconi in sala Var. Non mancano i casi spinosi e gli errori fa parte della squadra arbitrale. Ecco di seguito gli episodi da moviola più rilevanti:

7' - Uscita fuori tempo di Consigli sul lato corto dell'area di rigore e scivolata che abbatte Young: ammonizione sacrosanta da parte di Irrati per il portiere del Sassuolo.

8' - Proteste nerazzurre per un tocco di braccio di Marlon su un cross di Eriksen. Irrati attende il consiglio di Banti, che prende la decisione giusta: il difensore colpisce prima con la gamba e manda il pallone contro il braccio: goffo, ma involontario.

9' - Manata evidente di Djuricic sul volto di Hakimi nel tentativo di proteggere il pallone: Irrati fischia fallo all'attaccante neroverde.

11' - Ammonizione a De Zerbi per proteste: il tecnico del Sassuolo lamentava presunte irregolarità in occasione dell'avvio dell'azione che porta al gol di Lukaku.

17' - Barella entra in ritardo su Rogerio e viene giustamente ammonito. Diffidato, salterà la prossima partita.

23' - Ancora un cartellino giallo, stavolta per Traore che sgambetta Barella: intervento non duro, ma tattico per impedire la ripartenza nerazzurra. 

25' - Graziato Gagliardini che trattiene Traore dopo essere stato anticipato su un passaggio corto di Young. Con il metro arbitrale in atto l'ammonizione non sarebbe stata inopportuna.

32' - Sul cross di Barella c'è una deviazione di Rogerio che accomoda la presa di Consigli. A guardar bene, il terzino colpisce il pallone con il polso ed è dentro l'area, ma nessuno se ne accorge e la squadra arbitrale lascia proseguire. Errore, perché il braccio non è aderente al corpo e la massima punizione non sarebbe stata fuori luogo.

45' - Skriniar va giù in area di rigore dopo un contatto alle spalle di Djuricic. Irrati fa proseguire e dal Var non arriva alcuna indicazione. Il contatto c'è ma non è abbastanza chiaro per assegnare la massima punizione.

60' - Rischia Young che al limite dell'area tocca con il braccio il pallone su uno spunto di Toljan. Giusta l'ammonizione.

65' - Manca un evidente cartellino giallo per Lopez che va in tackle ma viene anticipato da Sensi e lo sgambetta platealmente. Irrati lo grazia nonostante le proteste dei padroni di casa.

67' - Episodio chiave: De Vrij trattiene in area la maglia di Raspadori che si ferma reclamando il rigore, Irrati fa proseguire e l'Inter trova il raddoppio con Martinez. Dopo un check con Banti, l'arbitro convalida il gol: trattenuta troppo lieve per determinare la caduta dell'attaccante, ma siamo davvero nell'ordine della soggettività.

79' - Traore reclama un rigore su una deviazione di Skriniar in area dopo una sua conclusione. Lo slovacco però ha le braccia aderenti al corpo e Irrati lo spiega subito al centrocampista neroverde.

84' - Lopez protesta in modo troppo plateale e viene ammonito.

91' - Netto il fuorigioco di Haraslin nella grande occasione salvata da De Vrij. 

94' - Sanchez lancia Lukaku che batte Consigli mentre il portiere cerca disperatamente di recuperare la sua posizione. Il belga però è in leggero fuorigioco e il Var conferma la decisione di Mondin.

VIDEO - TRAMONTANA: “SQUADRA STANCA, ABBIAMO MESSO IL PULLMAN. CHE DIFFERENZA BROZOVIC E GAGLIARDINI. MA CHE VUOI DIRE CON QUESTI NUMERI?”

Sezione: Moviola / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 22:10
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print