Dopo aver vinto Brasileirão, Paulistão e Libertadores, Felipe Melo sogna di calare il poker alzando al cielo la Copa do Brasil, il terzo trofeo da capitano del Palmeiras. "Abbiamo dimostrato di meritare tutto ciò che stiamo costruendo - ha detto il mediano di Volta Redonda ai canali ufficiali del Verdão a due giorni dalla finale di ritorno col Gremio -. Non posso fare a meno di ringraziare Dio, è stato lui a mettermelo in testa quando ero all'Inter. Anche i miei familiari dicevano di restare (in Europa ndr), non di tornare. Nonostante avessi vinto Coppe in Brasile quando ero giovane, avevo il sogno di tornare e diventare l'idolo di un grande club come il Palmeiras, di vincere titoli. È successo". 

VIDEO - PARMA-INTER, IL COMMENTO DI TRAMONTANA: "MEGLIO SOFFRIRE MENO, MA ANCHE QUESTO E' UN PASSO AVANTI"

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 18:40
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print