In conferenza stampa a Casteldebole, Pantaleo Corvino, ds del Bologna, ha parlato della suggestione Mario Balotelli per il club rossoblu: "Sono un uomo di mercato ed esprimo il mio pensiero personale. Io credo che certi calciatori, dalle qualità conclamate, dopo certi errori si trovano appesi a un filo e il nostro calcio deve far sì che questo filo diventi una corda per salvarlo. Ho fatto l'esempio di Cristiano Lucarelli che dopo Valencia tornò a Lecce dove ero io rilanciandosi alla grande.

Balotelli potrebbe fare lo stesso, ma solo in un club che se lo può permettere. Ha un ingaggio di 5-6 milioni di euro netti che è ben lontano dalle possibilità del Bologna attuale".

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Sab 01 agosto 2015 alle 02:30 / Fonte: TMW
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print