"Sono come un leone in gabbia che vuole giocare. Più gioco e meglio mi sento". Così Alexis Sanchez aveva commentato la sua prestazione del Tardini, coronata da due reti che hanno consegnato i tre punti alla squadra di Antonio Conte.

"Il leone in gabbia adesso è in libertà" sentenzia il Corriere dello Sport che però in qualche modo frena l'entusiasmo del Niño prevedendo un ritorno "dietro le sbarre" contro l'Atalanta, quantomeno dal primo minuto, perché se è vero che Conte ha parlato di scelte nel bene della squadra, è anche vero che "il segnale lanciato giovedì ha sgombrato il campo dai dubbi: il cileno è tornato e può essere un fattore nella corsa scudetto". Arrivato a 5 reti e altrettanti assist, il cileno "non vuole fermarsi" e se pure il Cds, parla di dato che non lo fa esaltare (visto il numero di gol segnati in carriera), "il suo record nerazzurro del 2019-20 (4) è già stato sorpassato".

Sezione: Rassegna / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 09:10
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
vedi letture
Print