"Negli scorsi anni si erano limitati alle uova, questa volta sono passati ai sassi. I tifosi della Juventus hanno preso di mira il pullman dell’Inter a cento metri dall’ingresso allo Stadium e una delle pietre ha infranto un vetro subito dietro i primi posti della fiancata destra, dove erano seduti il dottor Combi e il dottor Panico, i medici sociali del club di corso Vittorio Emanuele. Per fortuna nessuno è stato ferito: merito anche della pellicola protettiva che ha impedito che il vetro colpito in modo molto forte andasse in frantumi, ma risultasse soltanto crepato. Il gesto resta comunque gravissimo. Prima dell’inizio del match, la polizia avrebbe individuato i responsabili e fermato quattro tifosi bianconeri responsabili del lancio". Questo il riassunto della Gazzetta dello Sport del gesto sconsiderato che avrebbe potuto creare molti più danni.  



 

Sezione: Rassegna / Data: Lun 03 febbraio 2014 alle 08:42 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print