Giulio Donati è partito in quarta nel ritiro con il Lecce, segnando tra l’altro un gol in una delle gare dei salentini, ma ciò che stupisce di più dell’ex capitano Primavera è senza ombra di dubbio la costante spinta sulla fascia destra, oltre ad una buona fase di difesa, doti che stanno conquistando Gigi De Canio: “Abbiamo lavorato bene – dice l’ex nerazzurro, classe 1991-; ho fatto un ottimo lavoro aerobico e mi sento in forma e devo esserlo per attaccare con costanza”. Il difensore scuola Inter, inoltre, sta facendo di tutto per convincere, con i fatti, la società giallorossa a non investire sul mercato, per acquistare nuovi esterni:“Un po’ è vero – ha detto scherzosamente-.

Comunque questo tipo di scelte sta al tecnico ed alla società. Io provo a giocarmela sino in fondo con tutti”, ha detto Donati, pronto a sbalordire il Salento ed i tifosi giallorossi.

Sezione: News / Data: Gio 05 agosto 2010 alle 11:29 / Fonte: Gazzetta dello Sport di Puglia
Autore: Alberto Casavecchia
vedi letture
Print