Sebastiano Esposito, enfant prodige nerazzurro, ha parlato a margine della sfida contro il Borussia Dortmund ai microfoni di InterTV. Queste le sue parole: "Ho provato un'emozione fantastica ad esordire a San Siro in Champions League, con tutta questa gente. Penso sia il sogno di ogni bambino che pensa di giocare a calcio. Fantastico. Il primo dribbling? Mi è arrivata una palla, l'ho ammaestrata bene, poi con un po' di spensieratezza ho pensato di esibire quella giocata. Sono contento per l'esordio. Il mister prima di entrare mi ha detto: "Mi raccomando, dai tutto. Usa sempre la testa". L'episodio del rigore procurato? Sono passato in mezzo ai due difensori, forse ho allungato un po' troppo la palla ma poi ho messo la gamba tra il pallone e Hummels. Sono contento per aver esordito contro grandi campioni. Devo tenere i piedi per terra, la mia famiglia mi ha insegnato l'umiltà. Tendo a non leggere i giornali".

Sezione: News / Data: Gio 24 Ottobre 2019 alle 00:33
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone
Vedi letture
Print