La lotta al coronavirus nella città di Milano continua senza sosta, con continui sviluppi anche dal fronte infrastrutturale. Nella scorsa settimana il sindaco Giuseppe Sala aveva disposto la perquisizione dell'hotel Michelangelo, storica sede del calciomercato, da adibire come zona di quarantena nei giorni a seguire. L'operazione, in ogni caso, era stata concordata di comune accordo con la proprietà.

La struttura inizierà da questo martedì a ospitare i primi degenti che dovranno passare il periodo di isolamento dovuto al Covid-19. Le tempistiche dipendono dalla protezione civile, ma si prevede che fra due giorni l'albergo sia in grado di ospitare i primi soggetti, che andranno a riempire alcune delle 306 stanze del Michelangelo. 

L'albergo vicino alla Stazione Centrale, in ogni caso, non sarà l'unica struttura dedicata all'isolamento per il virus. Il sindaco ha infatti firmato un'ordinanza urgente con la quale autorizza gli uffici comunali a individuare e a segnalare "strutture ed immobili allo scopo di garantire l'ospitalità di cittadini che necessitano di assistenza o soggetti Covid positivi ormai stabilizzati che possono essere dimessi dalle strutture ospedaliere o i contatti stretti, che per vari motivi non possono svolgere l'isolamento presso il privato domicilio". A riportare la notizia è Ansa.

Stefano Carnevale Schianca

Sezione: News / Data: Dom 29 marzo 2020 alle 17:17 / Fonte: ansa
Autore: FcInterNews Redazione
Vedi letture
Print