"Faccio di tutto per essere il migliore esterno italiano perché voglio avere l'occasione di esordire in nazionale. Ci tengo tremendamente". Ai microfoni di FoxSport.it, Daniel Caligiuri, ala dello Schalke 04, avanza la sua candidatura pubblica per un posto in azzurro, precisando però di non essersi mai messo in contatto con il ct Roberto Mancini. Davanti al quale, nel 2015, segnò un gol in un Inter-Wolfsburg 1-2: "Sono convinto che mi conosca. Gli segnai contro in un Inter-Wolfsburg di Europa League. Vedo che sta cambiando molto di partita in partita, vedo che prova giocatori e sistemi di gioco diversi.

Spero arrivi anche la mia occasione. Ci sono giocatori che non hanno ancora grande esperienza che sono stati visionati e convocati. Io ho giocato in Champions League con Wolfsburg e Schalke, ho disputato un buon campionato l'anno scorso, sto crescendo. Spero che i miei sforzi vengano ripagati. Per me la nazionale non è un obiettivo ma un vero e proprio sogno. Lo è per la mia storia umana prima ancora che per quella calcistica".

Sezione: News / Data: Sab 20 ottobre 2018 alle 03:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print