La Gazzetta dello Sport ne è convinta: qualche tempo fa, l’Inter una partita del genere l’avrebbe pareggiata. La differenza tra il passato recente e il presente sta tutta qui, ossia nella capacità di portare a casa il bottino pieno anche in serate complicate, contro avversari che danno la vita in campo. Secondo la rosea, il protagonista è Antonio Conte, capace di plasmare il gruppo a sua immagine e somiglianza: la squadra può assentarsi come nel primo tempo del Tardini, per poi tornare in sé quando Conte prende ogni giocatore per la collottola e lo ripone nella sua cesta. L'essenza del metodo-Conte è proprio l'ossessione per i dettagli. Un modo evidentemente efficace di gestire il gruppo, con i risultati che si vedono. E ora l'Inter è in fuga.

VIDEO - PARMA-INTER, IL COMMENTO DI TRAMONTANA: "MEGLIO SOFFRIRE MENO, MA ANCHE QUESTO E' UN PASSO AVANTI"

Sezione: Focus / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 08:27 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print