Nel mezzo delle proteste internazionali per l'azione politica della Turchia, l'ex nerazzurro Hakan Sukur ha preso nuovamente parola attraverso il web, in perfetto italiano, per sottolineare la propria contrarietà rispetto alle decisioni di Erdogan. "La mia è una lotta per la giustizia, per la democrazia, per la libertà e per la dignità umana. Non mi importa di quello che posso perdere se a vincere è l'umanità", ha scritto l'ex attaccante su Twitter

Poi, quando un utente di fede nerazzurra gli scrive "San Siro è casa tua, vieni, se puoi, sarai accolto con affetto e rispetto", Sukur risponde così: "Caro fratello, avete un'ottima squadra ed un ottimo allenatore. Se dovessi venire, sarebbe solo per guardare la partita insieme a voi. Mi manca molto l'Italia e San Siro. Sarebbe fantastico guardare una partita insieme a voi. Grazie mille".

VIDEO - SOMBRERO E TIRO AL VOLO, LAUTARO CERCA IL SUPERGOL CONTRO L'ECUADOR

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Mar 15 Ottobre 2019 alle 11:50
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print