Novanta minuti separano il Manchester City dal suo terzo titolo di Campione d'Inghilterra. L'ultimo quarantaquattro anni fa, allenava Joe Mercer. Stavolta un italiano, Roberto Mancini, è pronto a far sognare i tifosi dei Citizens. La vittoria ottenuta oggi sul campo del Newcastle porta ancora una volta la firma del Mancio, che per sbloccare la partita inserisce De Jong al posto di Nasri spostando Yaya Touré sulla trequarti.

La doppia firma dell'ivoriano messa a segno negli ultimi venti minuti consente di allungare a sei punti il distacco dallo United, impegnato alle 17,00 contro lo Swansea. Una vittoria dei Red Devils consentirebbe l'aggancio, rinviando i festeggiamenti all'ultima giornata. City che però nutre il vantaggio degli scontri diretti sui cugini e a cui basta vincere l'ultima tappa in casa con lo Swansea per salire sul trono di Premiership. In bocca al lupo, Mancio!

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Dom 06 maggio 2012 alle 16:45
Autore: Daniele Alfieri
vedi letture
Print