Intervenuto in diretta Instagram, l’ex nerazzurro Esteban Cambiasso ha parlato di diversi argomenti legati alla stretta attualità, su tutti l’emergenza Coronavirus: “Dobbiamo essere ottimisti e sperare che il peggio sia passato, ovviamente speriamo che i numeri possano migliorare. Non sappiamo quando si potrà uscire di casa e quando si ricomincerà, al momento le incognite sono tante. La mia carriera da allenatore? Io ho sempre pensato dal punto di vista dell’allenatore quando giocavo, anche a sedici o a vent’anni. Dopo essermi ritirato dal calcio giocato ho studiato per allenare. Il primo corso l’ho fatto all’Inter, poi all’Olympiacos. Poi mi chiamò José Pekerman per partecipare al Mondiale 2018 con la Colombia, con lui ho un ottimo rapporto e secondo me è uno dei migliori. Il Mondiale è come un master, dormi poche ore a notte perché sei sempre lì a pensare a come poter migliorare la squadra. Poi ho scelto di fermarmi e di seguire il corso Uefa Pro Master, in questo momento ho il certificato più alto per allenare”.

VIDEO - ACCADDE OGGI (2010): SNEIJDER CECCHINO DA FERMO, CSKA KO E INTER IN SEMIFINALE DI CHAMPIONS

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Lun 06 aprile 2020 alle 11:06
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print