L'asse Barcellona-Milano è sempre movimentato e non è da escludere che possa essere intavolata qualche trattativa importante durante il prossimo mercato, ormai imminente. Potenziali trattative che, però, non vedranno più come argomento del pourparler il centrocampista croato Mateo Kovacic, sempre più vicino a vestire la maglia del Liverpool. Discorso differente, invece, per Martín Montoya: il terzino classe '91 dovrebbe lasciare il 'Camp Nou', a maggior ragione dopo il rinnovo del contratto di Dani Alves e l'acquisto di Aleix Vida, arrivato dal Siviglia. Probabile permanenza agli ordini di Luis Enrique, invece, per Marc Bartra, difensore accostato all'Inter proprio nelle ultime ore.

Per fare il punto su questi movimenti di mercato FcInterNews ha intervistato in esclusiva Ariedo Braida, attuale direttore sportivo del club spagnolo con delega al mercato estero.

Sig. Braida, Kovacic sembra virtualmente un nuovo giocatore del Liverpool. Tempo fa ammise il vostro interesse nei suoi confronti, ora proverete un rilancio?
"No, assolutamente. Il giocatore ormai non è più nei nostri piani, considerando inoltre il blocco del mercato che ci vieta di far scendere in campo i nostri nuovi acquisti, almeno fino a gennaio. Poi è già arrivato Aleix Vidal".

Inter-Montoya, affare possibile?
"Nei prossimi giorni avremo un colloquio con il suo agente per prendere una decisione. La possibilità che possa partire è concreta".

Lo stesso si può dire per Bartra?
"No, per Marc la situazione è differente. La nostra intenzione è quella di non cederlo, pertanto lo ritengo un giocatore non disponibile".

Francesco Fontana

Sezione: Esclusive / Data: Lun 15 Giugno 2015 alle 14:03
Autore: Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Print