"Gentile redazione di FcInternews, sono esterrefatto dalla montagna di lamentele sulla campagna acquisti di Sabatini&Ausilio. Personalmente penso infatti che i voli pindarici su Vidal, di Maria, Iniesta ( pensate fin dove arriva la fantasia! ) siano privi di ogni fondamento e che gli unici acquisti che all'Inter servano per aprire un ciclo siano questi: gente giovane e di prospettiva abbinati a giocatori di grande qualità tecnica ed esperienza. Il ciclo del triplete non iniziò con Lampard o Ronaldinho, ma con Cambiasso e Samuel ( scarti del Real ) e finì con Eto'o. Penso quindi che in tal senso i vari Dalbert, Borja, Skriniar, Keita (?) e Vecino (?) possano essere ottimi colpi e a prezzi relativamente contenuti

Lorenzo".

 

"Cara Redazione di fcinternews,

Vi ringrazio moltissimo per lo spazio che ci date per esprimere le nostre sensazione da tifosi "profani" di calcio!

Oggi volevo scrivere poche righe per parlare del mercato neroazzurro. Secondo me purtroppo i media hanno gonfiato troppo le aspettative nei confronti di Suning e del duo Ausilio-Sabatini. Siccome si è sprecato fiumi di pagine a esaltare la Potenza di fuoco di Suning e i rapporti istituzionali di Sabatini e Ausilio si è illuso il tifoso medio che l'Inter potesse veramente prendere top player di livello internazionale. Ma oggettivamente i top player tipo Toni Kroos, Casemiro o Pogba non vedono più la Serie A come un punto d'arrivo e non sono più prendibili per il calcio italiano o per l'Inter che non gioca la Champions ormai da 6 anni. Per questo io invece vorrei apertamente elogiare gli acquisti che la dirigenza neroazzurra sta facendo. Uno in particolare: Matias Vecino. Vecino è un calciatore che viene da 3 Stagioni da assoluto titolare in Serie A (tra l'altro con 2 maestri di calcio come sarri e sousa), è giovane (classe 91), forte e ha la cosiddetta "Garra" tipica dei sudamericani. Poi con i prezzi che girano 24 Milioni per il suo acquisto, per me, sono più che giustificati. Perciò ben vengano acquisti "intelligenti" come quello di Vecino piuttosto che pagare un giocatore normalissimo come Naby Keita 60 Milioni. Detto questo mi auguro che il mercato porti altri acquisti "alla Vecino" in modo da costruire una ottima squadra senza spendere cifre esorbitanti (vedasi Keita Baldè, Diop, Dalbert o Darmian, Diakhaby, Martial). Insomma calciatori giovani di qualità, dal prezzo accettabile, ingaggio nei standard e soprattutto fame. Che poi ci penserà il buon "Lucio" a farli diventare top player.

Chiudo dicendo questo: l'erba del vicino è sempre più verde (vedi mercato Milan o Juve) ma a volte col giardiniere giusto il gap si colma.

Amala e buon Mercoledì a tutti!

Alessandro da Dortmund, Interista da sempre e per sempre..!!".

 

"Buonasera Redazione. Vorrei spendere due parole sul mercato della Beneamata e sulle numerose critiche/perplessità che in queste ore dilagano nel popolo interista. Comincio riprendendo un discorso fatto da diversi utenti. Il Calciomercato chiude il 31 agosto. Il Milan starà sì facendo numerosissimi acquisti, molti dei quali mirati a rivoluzionare la rosa. Ma vorrei anche ricordare che anche mister Mancini comprò numerosissimi calciatori, finendo per bocciarne più della metà (degli uomini da lui cercati al momento penso si salvino solo il partente Perisic, Candreva e Miranda, gli altri sono tutti sull'uscio), quindi non fatevi prendere dalla rabbia, siate pazienti. In secondo luogo, anche io onestamente mi trovo in disaccordo su alcune scelte di mercato. Penso che uno dei reparti che vadano riparati sia quello dei difensori centrali e sinceramente trovo impensabile che si possa spendere 30 mln per giocatori come Diop o Martinez quando con 5 milioni in più si potrebbe portare a casa un centrale già pronto come De Vrij della Lazio. Per quanto riguarda il centrocampo, resto dell'idea che la società saprà sorprenderci e che Vecino non sarà l'unico rinforzo del reparto (Spalletti sa bene di cosa ha bisogno e certamente non si accontenterà di un innesto mediocre). In ultimo, l'ipotesi Marcial più soldi per Perisic. L'esterno francese è un grandissimo talento che al Manchester non è potuto sbocciare perché davanti ha compagni del calibro di Mhkataryan. Da noi troverebbe lo spazio che merita e saprebbe mostrare quei colpi dei quali è dotato. Siate fiduciosi, c'è ancora tempo. A mercato finito potremo giudicare oggettivamente. Amatela sempre!
Cristian".

 

"Francamente non capisco tutta l'agitazione del momento, che mi pare orchestrata ad arte dai giornalai biancorossoneri: milan e juve comprano, mentre l'Inter è ferma al palo. Io aspetterei un po' prima di fare certe affermazioni e poi di soldi negli ultimi anni per il calciomercato la società ne ha spesi molti e purtroppo male, quindi non serve sperperare milioni per poi ritrovarsi con bidoni che non si riescono neppure a vendere o perfino a regalare. La notizia più confortante è l'uscita di scena di Thohir (speriamo il più velocemente possibile), e questo mi fa comunque ben sperare per il futuro della nostra beneamata, poiché da quando è arrivato lui, si è perso completamente la bussola. Mi auguro comunque che Suning agisca di testa propria senza chiedere consiglio a nessuno, Moratti in primis.Grazie e buon lavoro.

Davide".

Sezione: Visti da Voi / Data: Mer 19 Luglio 2017 alle 23:22 / articolo letto 10034 volte
Autore: Redazione FcInterNews.it