Tra le persone che ieri hanno voluto ricordare Bruno Bolchi c'è anche Massimo Moratti. "Il classico mediano forte e silenzioso, una persona per bene, un grande tifoso dell’Inter - sono le parole riportate dal Corriere dello Sport - Mi è dispiaciuto tantissimo aver appreso della sua scomparsa e lo ricordo con piacere e commozione, perché Bolchi fa parte dell’Inter di mio papà, la prima Inter di fine anni ‘50 e inizio anni ‘60 che poi sarebbe diventata la Grande Inter. Bolchi è stato un giocatore coraggioso che sapeva stare benissimo sul terreno di gioco, grazie alla sua tempra e alla sua tenacia.

E poi aveva una spiccata personalità, tanto da riuscire ad essere capitano poco più che ventenne. Il carattere di Bolchi era il carattere di quella squadra: Bruno è stato un esempio per volontà e professionalità, un giocatore serio e importante al di là della simpatia che lo accompagnava".

Sezione: Rassegna / Data: Gio 29 settembre 2022 alle 11:16
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
vedi letture
Print