E adesso? E adesso bisognerà puntare anche su Sebastiano Esposito, come sottolinea il Corriere dello Sport. "Ieri pomeriggio c’era anche Esposito alla ripresa degli allenamenti alla Pinetina, sotto una pioggia intensa e scrosciante - si legge -. Del resto, ora che si è fermato Sanchez, nei piani di Conte toccherebbe a lui completare l’attacco. Solo che il gioiellino nerazzurro è la stella della Nazionale Under 17 che dal 26 ottobre al 17 novembre parteciperà al Mondiale di categoria in Brasile. Esposito è nella lista dei preconvocati e già oggi verrà diffusa quella definitiva. Fino a ieri sera, la Federazione sosteneva di non aver avuto contatti con l’Inter, che invece avrebbe già messo in moto la “macchina” per trattenere il giocatore. Evidentemente occorre trovare una sorta di accordo, che tenga conto sia delle esigenze dell’Inter sia di quelle della rappresentativa azzurra, che senza Esposito perderebbe buona parte del suo potenziale. Con il Mondiale dall’altra parte dell’Atlantico, peraltro, non appare semplice trovare un incastro per le partite". 
 
"Nonostante i 17 anni compiuti solo lo scorso 2 luglio non si tratta di un azzardo - assicura il Corsport -. Esposito, infatti, ha trascorso l’intera estate agli ordini di Conte, insieme al resto della prima squadra, giocando tutte le amichevoli. E in quelle settimane, con il tecnico, è scoccata la scintilla, dopo che Spalletti, lo scorso marzo, l'aveva fatto debuttare in Europa League contro l’Eintracht Francoforte. Ma ora la pressione da reggere è superiore. Conte è certo che Esposito possa reggerla. Anche perché eventuali svincolati (tipo Ben Arfa o Bony), al momento, non vengono presi in considerazione".  

VIDEO - SOMBRERO E TIRO AL VOLO, LAUTARO CERCA IL SUPERGOL CONTRO L'ECUADOR

Sezione: Rassegna / Data: Mer 16 Ottobre 2019 alle 09:16 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print