Ancora zero minuti in stagione per Ionut Radu, per il quale è saltata l'opportunità di sostituire Samir Handanovic in Inter-Sassuolo del 20 marzo scorso per via del rinvio del match che è stato schedulato in calendario stasera. Una situazione che Constantin Schumacher, ex giocatore del Rapid Bucarest e dell'FC Argeș, avrebbe gestito diversamente rispetto all'estremo difensore rumeno: "Io me ne sarei andato in un attimo sapendo che sarei rimasto sempre in panchina, anche se l'Inter è un club importante - le sue parole a Gsp.ro -. Non puoi sopportare di essere una riserva a 23 anni, puoi andare a giocare in Serie B, dove hai la possibilità di giocare il 75% delle partite. Non puoi dimostrare il tuo valore seduto in panchina, sarebbe importante giocare. Nel caso di Tărăușanu è normale, non è un problema il fatto che sia un panchinaro al Milan all'età di 34 anni. Il caso di Radu è diverso, è un giocatore che deve crescere". 

VIDEO - TRAMONTANA SBAGLIA LA PROFEZIA. E L'INTER SEGNA A BOLOGNA!

Sezione: News / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 14:43
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print