Stamane il giudice sportivo ha comminato al Cagliari un'ammenda di 25.000 euro, in seguito ai cori razzisti di domenica rivolti dalla tifoseria sarda nei confronti dell'attaccante dell'Inter, Samuel Eto'o. I buu piovuti dagli spalti del Sant'Elia verso il giocatore camerunense avevano messo a serio rischio la continuità della partita, quando l'arbitro Tagliavento aveva deciso di interrompere il gioco per 3 minuti. L'ammenda, si legge nella nota diramata dal giudice sportivo, è stata inflitta alla società rossoblù "per avere suoi sostenitori, al terzo minuto del primo tempo, rivolto dalla 'Curva Nord' ad un calciatore avversario grida e cori costituenti espressione di discriminazione razziale, determinando in tal modo la sospensione della gara, protrattasi per circa tre minuti, per disposizione del responsabile dell'Ordine pubblico ex art.

62 Noif".

Sezione: News / Data: Mar 19 ottobre 2010 alle 15:10
Autore: Daniele Alfieri
vedi letture
Print