Carolina Morace, ex calciatrice ed ex allenatrice del Milan Femminile, ha voluto dire la sua riguardo l’approvazione della commissione Bilancio del Senato di un emendamento che permetterà alle società (di calcio, basket, pallavolo e rugby) di avere sgravi fiscali per il prossimo trienni qualora volessero tesserare come professioniste le atlete: “Tutto il mondo parla del riconoscimento come professioniste per le donne.. .ecco il mio pensiero: sicuramente un passo importante ma non parliamo di professionismo che è un altra cosa. Bene che si è sentita l’esigenza di cambiare qualcosa a livello politico. - continua Morace come si legge su Oasport.it - Speravo nell’introduzione del tetto minimo salariale e di un consistente aumento del massimo salariale per permettere alle giocatrici internazionali più forti di venire a giocare in Italia. Il prodotto deve essere appetibile“, ha concluso.

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - SANDER BERGE, THE NORWEGIAN PRODIGY

Sezione: Inter Femminile / Data: Dom 15 Dicembre 2019 alle 11:42
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print