Al Tardini, il Parma ribalta il pronostico della vigilia, come auspicato dal suo direttore sportivo Daniele Faggiano, superando 2-1 il Napoli in una partita decisa praticamente negli ultimi undici metri del campo. Al triplice fischio è 2-1 per i ducali, glaciali a convertire in gol con Gianluca Caprari e Dejan Kulusevski i due tiri dal dischetto concessi dall'arbitro Antonio Giua rispettivamente a fine primo tempo e a 8 minuti dal 90'. In mezzo l'illusorio 1-1 azzurro, sempre su penalty, di Lorenzo Insigne

Sezione: Il resto della A / Data: Mer 22 luglio 2020 alle 21:28
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print