Due su due, la furia rossonera impressiona ancora: dopo la vittoria ai danni della Lazio, la squadra di Stefano Pioli punisce clamorosamente la Juventus di Maurizio Sarri e vince 4-2 a San Siro. Vanno in doppio vantaggio i bianconeri con Rabiot e Ronaldo, ma in cinque minuti i padroni di casa riescono a impattare prima con Ibrahimovic che dagli undici metri accorcia le distanze. Poco dopo Kessie mette in pari il risultato ma il colpo di grazia viene inflitto da Leao che su assist di Rebic porta in vantaggio i rossoneri, che addirittura portano a quattro le reti proprio con Rebic che con freddezza capitalizza un assist di Bonaventura su erroraccio di Alex Sandro infliggendo un pesantissimo poker ai campioni d'Italia. Dopo la Lazio, perde anche la Juventus; risultati che fanno sospirare Antonio Conte.

Sezione: Il resto della A / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 23:52
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print