L’ex nerazzurro Hernan Crespo ha parlato a Goal.com.es dell’ex compagno Simeone, ora tecnico del’Atletico: “Ha fatto un lavoro straordinario a Madrid. C’è sempre un po’ di fortuna, ha trovato un’annata in cui Real e Barça hanno cambiato allenatore, ne ha approfittato. Quello che mi sorprende maggiormente è il suo equilibrio emotivo, che non è facile, perché c’erano grandi aspettative quando è arrivato”.

Poi si parla di Argentina e l’esclusione di Tevez: “E’ comprensibile che possa stare fuori, perché ci sono nomi come Higuain, Messi, Di Maria, Aguero e Palacio, tutti top nei loro club. Ovviamente se lo meritava per l’annata straordinaria. Sabella ha dato la priorità al gruppo e alla tranquillità”. 
 

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Sab 24 maggio 2014 alle 17:50
Autore: Luca Pessina / Twitter: @LucaPess90
vedi letture
Print