Nonostante le difficoltà incontrate dall'Avellino in questo avvio di campionato di Serie B, Niccolò Belloni si sta mettendo in mostra con la maglia dei lupi. Il classe 1994, come raccontato settimana dopo settimana qui su FcInterNews.it nella rubrica "La meglio gioventù", si è distinto tra i più validi in campo degli irpini, e più di una volta è stato decisivo nelle marcature della squadra con gol e assist, risultando spesso il migliore in campo dei suoi. Il ragazzo in prestito dall'Inter, nonosante la giovane età, già da qualche anno rappresenta una certa garanzia tecnica nel campionato cadetto, dove ormai gioca quasi con la scioltezza da "veterano" dopo le esperienze positive con Modena e Ternana. Quest'anno si sta configurando la sua consacrazione, e pare che di lui non si siano accorti solo in Campania, ma anche ai piani alti dell'Inter, come raccontato dal suo agente, Mario Giuffredi, ai nostri microfoni:

Giuffredi, considerate le ottime prestazioni di Niccolò, siete in contatto con Ausilio o con qualcuno della dirigenza dell'Inter? A Milano stanno seguendo il ragazzo?
"L'Inter lo segue. Gli è stato rinnovato il contratto fino al 2019, evidente segnale che credono in lui. Quest'anno si saranno sicuramente accorti delle ottime prestazioni di Niccolò".

Oltre all'aspetto tecnico, ciò che stupisce del ragazzo è la predisposizione al sacrificio, virtù non comune nei giovani come lui. Belloni nasce come un'ala offensiva, all'occorrenza trequartista; all'Avellino ricopre tutta la fascia destra e ha delle mansioni anche difensive, e si sta comportando benissimo. L'allenatore, Toscano, cosa pensa del ragazzo?
"L'hai detto anche tu, e la risposta viene da sola. Il ragazzo ha certe caratteristiche e il fatto che l'allenatore non rinunci a lui partita dopo partita fa capire quanto lo apprezzi".

Sezione: Esclusive / Data: Ven 7 Ottobre 2016 alle 13:59 / articolo letto 9283 volte
Autore: Fabrizio Longo / Twitter: @FabriJzLongo