Prima la Lazio, poi il Tottenham, poi il Milan: quando il gioco si fa duro, Matias Vecino risponde presente. Sigilli pesanti per l'uruguaiano in maglia nerazzurra e i tifosi dell'Inter sperano in un suo exploit anche domani sera, contro l'Empoli, in un match che affronterà da grande ex. "Questa volta il giocatore sudamericano dovrà vedersela con un pezzo del suo passato - sottolinea Tuttosport -. Ennesimo incrocio di una partita che sembra fatta apposta per stimolare accostamenti suggestivi, tanti sono gli incroci tra Inter e Empoli, a partire dal passato con i toscani di Spalletti per continuare con il legame molto forte tra i due allenatori con Andreazzoli vice del tecnico di Certaldo alla Roma. Vecino rientra nell’album avendo disputato una stagione con la maglia dell’Empoli (2014-15) l’annata che ha convinto la Fiorentina a riprenderlo dopo due esperienze in prestito. E da Firenze il numero 8 è passato all’Inter. La conquista della Champions blinderebbe anche la permanenza di Vecino in nerazzurro. Diversamente l’uruguaiano potrebbe rappresentare uno degli elementi più interessanti da negoziare in uscita sul mercato. Nonostante i 28 anni da compiere ad agosto, il centrocampista è ancora in una fase ascendente della carriera. In questa stagione si è fatto conoscere per la prima volta in Champions. Ma nessuno alla Pinetina vuole privarsi dell’uomo che lascia il segno nelle partite decisive. E tutti sperano che domani riesca ad allungare la galleria".

VIDEO - VICTOR MOSES AL FENERBAHCE, STRARIPANTE MIX DI POTENZA E CORSA

Sezione: Rassegna / Data: Sab 25 Maggio 2019 alle 09:45 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print