Il Paris Saint-Germain tenta l'affondo per Nicolò Barella. Lo scrive La Nuova Sardegna nell'edizione odierna. Secondo il quotidiano sardo, Leonardo avrebbe vhiamato ieri il Cagliari. "Un passo informale con l’obiettivo di capire se ci sono margini per inserirsi nella trattativa, prima di recapitare al presidente Giulini un’offerta economica. Quando il club francese decide di muoversi lo fa non come azione di disturbo ma perché ha interesse verso questo o quel giocatore. Sul tavolo potrebbe anche mettere i 50 milioni di euro che il patron rossoblù chiede per lasciare partire il suo gioiello. Sembra che Verratti sia uno degli sponsor di Barella, sarebbe stato lui a indicare nel centrocampista del Cagliari l’uomo giusto per rinforzare il reparto. Rilancio. L’Inter ha capito che non può tirarla troppo alle lunghe e tra domani e dopo Beppe Marotta vedrà Giulini nella speranza di chiudere l’operazione. Il club nerazzurro si è sentito rispondere quando ha presentato una nuova offerta così formulata: 36 milioni in contanti alla firma, 4 di bonus facilmente raggiungibili (legati alle presenze) e altri 10, molto più difficili da incassare, perché liquidabili soltanto nel caso in cui l’Inter riuscisse a vincere lo scudetto o la Champions League. Le contropartite tecniche sarebbero i difensori Dimarco in prestito con diritto di riscatto e Bastoni in prestito secco. Proposta che il Cagliari giudica al di sotto delle sue aspettative. Intanto chiede dieci milioni cash in più, ma soprattutto il cartellino a titolo definitivo di Dimarco. Il faccia a faccia potrebbe far arrivare la fumata bianca ma anche sancire la rottura. A quel punto è facile immaginare che si scatenerà un’asta e tutto sommato questo ai Quattro Mori non dispiace".

Più defilata la posizione dei bianconeri. "Non sarebbe da escludere che se salta la cessione di Barella all’Inter, Paratici possa entrare in gioco e provare a soffiare alla concorrenza il calciatore sardo, che Sarri (nuovo mister bianconero) voleva già quando era al Chelsea".

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - VALENTINO LAZARO, DALL’AUSTRIA A TUTTA FASCIA

Sezione: Rassegna / Data: Mar 18 Giugno 2019 alle 10:34
Autore: Mattia Todisco
Vedi letture
Print