Inizia oggi una settimana chiave per il futuro della Serie A 2019-20, quella in cui si dovrebbe finalmente definire la data ufficiale per la ripartenza. Di questo tema e dei criteri con i quali la stagione verrà conclusa si parlerà domani nel Consiglio di Lega, che, in realtà, non prenderà alcuna decisione sui playoff perché questo è un tema da assemblea (ci sarà venerdì?). L'orientamento in via Rosellini è quello di disputare tutti i match in programma e i vertici sono convinti che il tempo per riuscirci ci sarà. Ciò premesso, siccome i criteri eventuali dei playoff e dei play out saranno stabiliti dal prossimo Consiglio Federale (a inizio giugno: 3-4?), l'idea è quella di arrivare a quella data con una proposta che poi andrebbe votata dalle componenti. Insomma, la Serie A vorrebbe raggiungere un accordo per stabilire le proprie regole della post season, sperando naturalmente che non siano necessarie. Sarebbero i consiglieri federali Marotta e Lotito, poi, a informare il CF sulla volontà della A e su quello che è stato deciso. "Raggiungere un'intesa - scrive il Corriere dello Sport - sembra tutt'altro che facile perché se da una parte la Figc vorrebbe coinvolgere il maggior numero di formazioni possibili (inserendo anche una poule per la qualificazione all'Europa League), dall'altra in Lega chi è sicuro di una posizione in classifica non vorrebbe vederla messa a rischio. 

VIDEO - GEORGIOS VAGIANNIDIS, UN 18ENNE GIOIELLO PER L'INTER

Sezione: Rassegna / Data: Lun 25 maggio 2020 alle 10:15
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print