Per comprendere meglio come ci si avvicinerà alla ripresa delle operazioni, Tuttosport ha intervistato Carlo Nicolini, preparatore atletico per tanti anni nello staff tecnico di Mircea Lucescu. Servirà, secondo Nicolini, "una sorta di preparazione estiva ma con parecchie differenze. Innanzitutto non si partirà da zero a livello fisico e servirà fare qualche accorgimento in più rispetto al solito lavoro pre-campionato: in questo incideranno gli obiettivi di classifica di ogni club".

Nella corsa scudetto, "la Juve, più di altre società, ha una rosa molto ampia e questo è un vantaggio non da poco. In questa ripresa, diversamente dal campionato, sarà più importante la condizione fisica". La Lazio, invece, "aveva qualcosa più delle altre sia atleticamente che psicologicamente, e credo abbia perso quel piccolo vantaggio. Anche l'Inter ha la possibilità di rimettere tutto in discussione partendo alla pari come condizione. Le risposte, comunque, le darà sempre il campo. Con tante partite e poca possibilità di fare calcoli, mi aspetto spettacolo in campo. Saranno quasi tutte gare decisive e da vincere".

Sezione: News / Data: Gio 09 aprile 2020 alle 03:30
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print