L'arbitro designato per Inter-Lazio, posticipo della 29esima giornata di Serie A, è Paolo Silvio Mazzoleni. Il fischietto di Bergamo gestisce con autorità uan partita pulita, senza particolari momenti di nervosismo e orfana di gialli. Regolare la posizione di Milinkovic-Savic sul gol che ha deciso il match. Giusta la decisione di Mazzoleni di annullare la rete di D'Ambrosio, arrivata a gioco fermo.

13' - Silent-check sul gol della Lazio. Luis Alberto controlla defilato a sinistra e mette un cross a rientrare sul secondo palo, su cui si avventa Sergej Milinkovic-Savic. I dubbi degli assistenti Mazzoleni sono sulla posizione di partenza del serbo al momento del lancio del compagno. Ma come testimoniano i replay, SMS è tenuto in gioco da Brozovic. Rete giustamente convalidata.

37' - L'Inter va in gol con Danilo D'Ambrosio, ma l'arbitro annulla tutto. Corretta la decisione di Mazzoleni: la rete del numero 33 nerazzurro arriva sugli sviluppi di una punizione battuta veloce. Il piazzato è stato calciato a gioco fermo, oltre che da una posizione valutata scorretta dal direttore di gara, che fa ripetere e toglie la gioia al popolo nerazzurro.

61' - Politano va giù al limite dell'area dopo un intervento su di lui di Lucas Leiva. Mazzoleni è a pochi passi e fa cenno che si può proseguire. Una decisione che appare corretta.

63' - Cross dalla sinistra, Keita controlla con un braccio il pallone. Mazzoleni grazia il centravanti senegalese, evitandogli un giallo anche in occasione delle plateali proteste dopo il fischio e la punizione assegnata alla Lazio.

69' - Mazzoleni assegna una punizione all'Inter: Romulo frana letteralmente su Keita, sbilanciandolo. L'esterno biancoceleste è stato però a sua volta vittima di una spinta da parte di Perisic, non punita dal fischietto di Bergamo.

Sezione: Moviola / Data: Dom 31 Marzo 2019 alle 23:13
Autore: Federico Rana / Twitter: @FedericoRana1
Vedi letture
Print