Dopo che la sua Juve ha dato il primo, vero strappo in vetta alla classifica, battendo il Parma e portandosi a +4 sull'Inter, Maurizio Sarri ridimensiona i discorsi di chi parla di fuga scudetto: "Abbiamo sbagliato solo una partita e mezzo. Ci sono ancora 54 punti a disposizione, il campionato non è affatto chiuso. La Lazio è in una condizione talmente strepitosa che speriamo non duri a lungo. La Juve invece è in crescita, stasera abbiamo fatto una partita meno pulita del solito, abbiamo la responsabilità di non averla chiusa e poi come succede in queste situazioni si rischia di soffrire nel finale. L’aspetto positivo è che mi sembra che in questo momento siamo più capaci di soffrire".

Sezione: L'avversario / Data: Lun 20 Gennaio 2020 alle 08:35
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print