Dopo il k.o. interno contro l'Inter, Francesco Caputo, attaccante del Sassuolo, si sofferma ai microfoni di Dazn: "C'è tanto rammarico. Quando fai tre gol e non porti punti a casa è dura da digerire. Dobbiamo cercare di fare tutta la partita come negli ultimi minuti, dove abbiamo schiacciato l'Inter. Loro sono forti, ma siamo stati bravi a crederci e a cercare il pareggio fino alla fine e ci credevamo. Dobbiamo ripartire dal finale di oggi per guardare avanti ed uscire da una situazione delicata. Sono d'accordo con le parole del mister: se stiamo concentrati per tutta la partita possiamo sempre dire la nostra, però se concediamo sempre qualcosa e andiamo sotto non è facile poi riprenderle. È una cosa che si ripete spesso, dobbiamo limare questa difficoltà da squadra, tutti insieme".

"Il primo tempo abbiamo giocato con il trequartista e due punte per cercare di bloccare i loro difensori - ha poi continuato l'attaccante neroverde -, poi al secondo mi sono messo su De Vrij che portava spesso la palla dentro il campo e ho cercato di limare questi dettagli. Io davanti mi adatto, l'importante è l'obiettivo di squadra. C'è rammarico".

Sezione: L'avversario / Data: Dom 20 Ottobre 2019 alle 19:46
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print