Dopo aver disputato le ultime due stagioni con la maglia dell'Inter, Roberta D'Adda annuncia l'addio al calcio giocato a 38 anni. D'Adda appende gli scarpini al chiodo dopo una carriera contraddistinta da numerosi successi con le moglie di Fiammamonza, Bardolino Verona e Brescia in particolare: 5 Scudetti, 4 Coppe Italia e 5 Supercoppe italiane la sua bacheca, alla quale aggiungere la splendida cavalcata dell'Inter Women di Sebastian De La Fuente verso la promozione in Serie A.

L'annuncio è stato dato dalla diretta interessata sulla propria pagina Facebook: "Il 30 giugno son scaduti i contratti e il mio è scaduto definitivamente!! Lo scrivo solo oggi perché oggi è il 3 ed è un numero che mi ha sempre accompagnato!! Ancora oggi è viva in me l’immagine di quando ero bambina e già a 3 anni calciavo quel pallone.. ne abbiamo fatta tanta di strada insieme.. mi hai regalato momenti meravigliosi, mi hai permesso di sognare e di avverare sogni, mi hai reso la persona che sono, mi hai fatto arrabbiare, mi hai fatto perdere e mi hai fatto piangere un po’ come adesso, perché ad oggi ci lasciamo mio caro pallone, ma è solo un arrivederci. Si conclude qui una storia lunga tantissimi anni. Una scelta difficile ma credo la migliore. Grazie a tutte le persone che hanno incrociato il mio cammino", scrive D'Adda che ringrazia tutti i club in cui ha giocato, con un pensiero particolare alla sua ultima squadra: "E poi infine un grazie particolare all’Inter, a chi c’era prima e a chi è venuto dopo. Un si detto senza troppe aspettative che invece mi ha portato a conoscere una squadra fantastica". Post al quale l'Inter Women ha risposto sul proprio profilo Twitter ufficiale:

Sezione: Inter Femminile / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 19:27
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print