“Un'emozione grandissima, è tutto l'anno che lavoriamo per questo obiettivo”. Regina Baresi racconta a Il Giorno la vittoria contro l'Arezzo che ha dato a Inter Women la promozione in Serie A. "Avere dodici ragazze provenienti dal vivaio vuol dire che è stato fatto un ottimo lavoro col settore giovanile fino ad ora. Il fatto che tante ragazze siano cresciute qui e coronino il loro percorso insieme è un valore aggiunto, perché conoscersi dà qualcosa in più in campo. Siamo forse il gruppo più bello delle ultime stagioni e questo ha fatto la differenza. Poi ovviamente le giocatrici sono forti, l'allenatore è bravo. C'è un insieme di cose che hanno fatto sì che questo accadesse”.

Ed ora il massimo campionato, con rinnovato entusiasmo. “Secondo me siamo già una buona squadra per la massima serie, ce la saremmo potuta giocare. Dipenderà da quali saranno gli obiettivi della società e in base a quello si decideranno le modifiche da apportare - dice ancora il capitano di Inter Women - E' stato bello giocare con una cornice di pubblico così, non siamo abituate a vedere così tanta gente. Dà uno stimolo in più. L'affiliazione con l'Inter maschile? Il nostro atteggiamento e la nostra mentalità sono rimaste le stesse. Abbiamo sempre dato il massimo sia prima che dopo l'arrivo del club. Ci ha però dato una grossa mano a livello di visibilità, di mezzi e di possibilità di fare le cose anche meglio di prima”.

VIDEO - "CABEZAZO" DI VECINO, URUGUAY AVANTI IN THAILANDIA

Sezione: Inter Femminile / Data: Lun 25 Marzo 2019 alle 13:06
Autore: Mattia Todisco
Vedi letture
Print