Samuel Eto'o è sempre stato un pallino di José Mourinho. Nonostante tra i due negli ultimi giorni siano emerse delle crepe anche profonde, in virtù anche delle parole del camerunese, lo Special One ha rivelato di aver pensato all'acquisto del Re Leone già durante la sua prima avventura al Chelsea, magari al posto di Andrij Shevchenko: "La verità è questa, io volevo già all'epoca Eto'o. E Roman Abramovich era pronto a fare qualunque cosa per portarlo da noi.

Era lui il nostro vero obiettivo, perché è il tipo di giocatore che potevo far giocare insieme a Didier Drogba, per cambiare il sistema di gioco usando due cannonieri. Lui era già pronto per giocare insieme a Drogba col sistema che adoperavamo, quello con tre attaccanti ed Eto'o in affondo dalle fasce. Ho fatto la stessa cosa con lui all'Inter". 

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Sab 31 maggio 2014 alle 17:27 / Fonte: SportsMole
Autore: Redazione FcInterNews / Twitter: @FcInterNewsIt
vedi letture
Print