"Per sorprendere, la notizia sorprende, ma mi fa tantissimo piacere per lui. Il campionato diventa bellissimo, più interessante". Intercettato dai colleghi di Calciomercato.com, Massimo Moratti usa queste parole per commentare a caldo la notizia dello sbarco di José Mourinho alla Roma: "Mou-Inter? Quest'anno era difficile, l'allenatore (Antonio Contendr) ha appena vinto il campionato. La scelta, sia della Roma che di Mourinho, è interessante" aggiunge l'ex patron dell'Inter, che si immagina ora proprio una sfida tra i due allenatori: "Interessante, certamente ci sarà carica da parte di tutti e due. Mourinho stimola Conte a restare? Se c'è questo dubbio è una cosa antipatica, non penso Conte ce l'abbia. Penso non ci siano dubbi sul fatto che un allenatore che ha avuto questo successo rimanga. Certo, le dichiarazioni appena finito il campionato mi hanno messo in condizione di dover capire il suo carattere: starà cercando di capire il futuro, che sarà positivo". 

Moratti si è poi soffermato anche su Steven Zhang e Suning: "Per come l'ho conosciuta io, era una proprietà affidabilissima. Mi affido a loro: se dicono che pensano di rimanere e migliorare la situazione dell'Inter, ci devo credere. Zhang è stato di una cortesia infinita. Appena l'Atalanta ha pareggiato, la prima telefonata è stata sua. Sarebbe dovuto essere il contrario (ride, ndr): avevo in programma di chiamarlo in serata, invece mi ha chiamato lui. E' stato gentilissimo, carinissimo: era contento ed emozionato, è una persona molto per bene. Faccio fatica ad associarlo ad uno dei nostri scudetti. La cavalcata di Mancini è stata da subito, e la squadra era pazzesca. L'ho avvicinato a quello di Trapattoni, mi è sembrato che la squadra fosse simile".

VIDEO - TRAMONTANA FESTEGGIA IL TRICOLORE IN STUDIO: "A MAURO BELLUGI"

Sezione: Copertina / Data: Mar 04 maggio 2021 alle 20:19 / Fonte: Calciomercato.com
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print