"Cara Redazione Mi sono preso qualche settimana di vacanze ed ho guardato in maniera distaccata gli esiti del calcio mercato nerazzurro che contrastano nettamente con i risultati in campo… Per me ,al di fuori del rettangolo di gioco siamo RIDICOLI… gestiti da persone RIDICOLE e che purtroppo con le loro azioni scellerate hanno la facoltà di rendere RIDICOLI noi tifosi….Prima la storiella del FPF che sarebbe durato fino al 30/6/2017…con la conseguenza perdita di Schick… poi le dichiarazioni di Sabatini ed il figliolo del patron sui potenziali obiettivi Nainggolan…Di Maria…Vidal… poi di nuovo Schick vicino … poi il governo Cinese… e Schick di nuovo perduto a scapito di una concorrente per un posto in CL (che a mio avviso non ne ha bisogno)… Ma cosa credono tutti questi signori che abbiamo la sveglia al collo e l’anello al naso?? Perché stanno approfittando del nostro amore per i colori nerazzurri per esporci alla mercé delle altre tifoserie?? Ma hanno capito che se vogliamo ritornare a dire la nostra per Scudetto e CL servono investimenti che possano far diminuire il gap con le altre società??…Hanno capito che se si vuole avere appeal sul mercato per attirare sponsor e quindi aumentare introiti e fatturato non si devono fare queste figure “barbine” ?? E poi mettiamo a tacere una volta per tutte Thohir ..capace solo di farci rendere ancora più RIDICOLI con battute e scelte che dimostrano ampiamente la sua scarsa competenza nel mondo del calcio (De Boer e battute sugli Olandesi su tutte)..Se ne deve andare … Punto. Non so cosa avverrà da qui al 31 Agosto… ma la campagna acquisti per me è stata deficitaria (non in senso generale perché sono arrivati buoni giocatori) dal punto di vista del mancato arrivo di 2 o 3 giocatori che potevano far lievitare il tasso tecnico e caratteriale della squadra… Quei giocatori che danno anche agli altri la consapevolezza di essere davvero forti… Non dico Messi CR7 o Neymar… ma Nainggolan o Vidal … Schick e Sanchez Manolas o Rudiger ..andavano presi ..Ora vediamo ..se i due DS fenomeni che abbiamo riescono a completare dignitosamente questa rosa che può al massimo lottare per il 3° posto (Napoli e Juve sono una spanna sopra) Direi che Mustafi è meglio di Mangala…direi che se vendiamo Jovetic e Gabigol potremmo fare un estremo tentativo per prendere Schick… o in alternativa prendere Keita (senza dare Eder…altrimenti potevamo darlo un mese fa alla Samp per Schick)… a metà campo teniamo quelli che abbiamo.. Brozovic J.Mario Valero Vecino Gagliardini… al massimo prendiamo un buon mediano per far rifiatare i titolari… ma non giocatori con un piede solo ed una intelligenza tattica di una gallina… faccio due nomi Laxalt e Jankto… Amala".

Claudio

 

"gentile redazione, con una gran botta di fortuna (ammettiamolo) abbiamo vinto su uno dei campi più difficili della serie A, ma comunque anche quella non guasta mai. L'obbiettivo dichiarato ormai da anni è l'entrata in Champions, e quest'anno deve per forza di cose essere l'anno giusto, poiché in caso di un ennesimo fallimento, la doppia proprietà potrebbe stancarsi. la campagna acquisti-cessioni è stata fin qui giudiziosa, non si sono buttati al vento milioni per pseudo-giocatori, ma si è speso con raziocinio per migliorare una rosa di base in sé valida: visti i risultati di De Boer in premier si capisce palesemente che il fallimento della passata stagione è da imputarsi principalmente a lui, a chi lo ha scelto, e alla sua visione monolitica del calcio: ha una sola visione tecnico-tattica del calcio e se quella non funziona in una squadra il fallimento è la sola logica conseguenza. In quanto all'allenatore attuale mi auguro che gli si lasci il tempo opportuno per lavorare e che venga supportat o dalla società: in tre anni, con i giusti innesti, ci porterà allo scudetto, e per favore lasciamo perdere Conte: assisteremmo ad un Lippi-bis con milioni buttati e delusioni a raffica, non per l'incapacità del suddetto (è un grande allenatore), ma per il caratterino che lo contraddistingue e che una società come l'Inter non saprebbe gestire ( se non c'è riuscita la Juve figuriamoci l'Inter). Buon Campionato a tutti Noi Interisti e AMALA comunque e sempre".

Davide

 

"Gent.ma Redazione , Avendo il vago sospetto (di cui mi dispiaccio e mi scuso) che le lamentele in questo periodo di euforia è meglio nasconderle, scrivo solamente queste poche laconiche parole per sottolineare la mia profonda incazzatura per questa campagna acquisti che ha visto l' FC internazionale aiutare la concorrenza porgendole su di un piatto d'argento tutti quegli obbiettivi sbandierati a Giugno a noi tifosi come mero specchietto per le allodole. Schick è solo l'ultimo esempio! VERGOGNA! Io l'amo lo stesso anche se mi ha deluso!".

Fabio

 

"Gentile redazione grazie per l'opportunità che date a noi tifosi di poterci sfogare sulla nostra amata inter. Innanzitutto un elogio a Spalletti per la mentalità che ha portato e per il mercato che ha dettato (pochi acquisti ma mirati). Anche se avesse perso a Roma non si sarebbe potuto dire niente, visto è un allenatore top. Quello che veramente non posso mandare giù sono le promesse fatte da questi fantamilionari cinesi, che prima annunciano investimenti faraonici eppoi sul più bello ci lasciano come i mendicanti (con tutti il rispetto per quella povera gente) a chiedere l'elemosina per avere giocatori gratis. Potevamo essere una delle squadre rivelazione del campionato, partendo in sordina a causa del FFP, senza dover per forza andare in giro a dire "abbiamo talmente tanti soldi che l'unico problema e decidere quale top player comprare". Invece come al solito siamo diventati la barzelletta d'italia. Abbiamo perso Schick, (seguito non sò per quanti mesi) che è andato alla Ro ma per un prestito oneroso da 6 milioni e pagamento di 32milioni in 4 anni???....ma dico io è possibile ridursi così???...non abbiamo preso il miglio talento dello scorso campionato solo perchè non siamo riusciti a racimolare pochi milioni per pagare un prestito oneroso???...non ci credo!!!....eppoi vogliamo andare da Lolito per prendere keita ma con quali soldi? Ovviamente il mio ringraziamento va anche alle sanguisughe che abbiamo in rosa e che nessuno vuole, vedi Brozovic, Santon, Ansaldi, Ranocchia e Jovetic (che è andato solo via gli ultimi giorni del mercato). Ultima cosa, stiamo cercando un difensore centrale gratis, quando abbiamo lasciato partire a zero Andreolli, mah!!".

Carmine

 

"Gentile Redazione, premetto che ho vissuto un sabato calcistico di gioia di come non ne vivevo da anni: dicevo agli amici che se l'Inter alla terza giornata aveva messo in fienile sette punti sarei stato contentissimo e lo sono. Aspettando la sorpresa SPAL. Fatta questa doverosa premessa passiamo alle dolenti note: chi si loda si imbroda dicevano le nonne e a quanto leggo il basso profilo di società e tifosi dopo la vittoria a Roma fa capire che ne abbiamo passate troppe di delusioni per poter manifestare un certo senso di eccitazione. Nel mio caso l'eccitazione è bella e che finita già oggi visto che Schik è andato alla Roma e noi siamo qua a corteggiare faticosamente tal Mustafi e Sissoko. Sperando si avveri il "sogno" Keita (!). Vorrei tanto che la società leggesse il pensiero del buon De Carlo e ne facesse tesoro. La favola triste dei parametri del FFP non regge: i cinesi non vogliono spendere e si attaccano allo stellone. Sta di fatto che anche con Mancini abbiamo vissuto u na cavalcata (poco trionfale) che è poi terminata in un miserrimo sesto posto! L'allenatore era buono (come Spalletti) ma il materiale a disposizione non all'altezza del campionato italiano. Tolte juve e napoli che si giocheranno il titolo, noi dovremo vedercela con milan, roma e lazio per scorticare una crosta Champions. Ad oggi a detta di chi di calcio ne sa ben più di me, servono come il pane un centrocampista e un centrale (almeno!) pregando Dio che preservi sempre Borja Valero e Icardi in attacco. La società nicchia fregandosene dei tifosi che proprio non capiscono che tipo di strategia Suning ha pianificato. I giovani? Neppure quelli visto che i fenomeni in erba Pellegri e Salcedo, praticamente già acquistati, sono stati fagocitati dalla juve. Perchè l'Inter non ha acquistato campioni dopo aver paventato una campagna acquisti faraonica? Perchè si è perduto Schik più utile a noi che alla Roma? Perchè si trova difficoltà ad acquistare anche calciatori di terz'ordine? I cinesi credono ancora nell'Inter? E se no si stanno preoccupando di passare la mano oppure sbaraccano lasciandoci in braghe di tela? Qualcuno ha spiegato loro che non siamo nella Cina comunista e quindi i tifosi vanno aggiornati?".

Ernesto

 

"Buongiorno e grazie per lo spazio, solo una domanda Perchè nelle trattative di mercato dell'Inter in entrata e in uscita prima della conclusione (ma spesso non si concludono) passano mesi, mentre per le altre squadre passano solo giorni?? Vorrei possibilmente una risposta dai vari dirigenti Suning. Mi sembra assolutamente inutile intavolare trattive quando si possono chiedere solo prestisti e mi sembra anche chiaro che Suning volendo si poteva appoggiare ad un fondo estero come ha fatto il Milan. Dopo Moratti siamo caduti dalla padella nella brace. Grazie per lo spazio concesso e saluti".

Domenico

 

"Buongiorno, scrivo nuovamente per ribattere all'idea del tifoso medio interista che ha dato il Sig. cavasinni col suo editoriale odierno. Premesso che gli #interiscoming, i nomi di Di Maria, Vidal, Etc., non è che ce li siamo inventati ma ce li hanno proferiti loro IL GRUPPO SUNING & Co., il dramma Schick è stato che: a) indipendentemente dalla valenza tecnica di Schick, ce lo siamo fatti soffiare 2 volte, prima a 30 dalla Juve, poi a 40...venduto da una società a cui avevamo pagato un mese prima Skriniar a peso d'oro (35 milioni!), che mi auguro diventi un nuovo Samuel...ma che aveva fatto vedere parecchio meno di Schick, arrangiandosi con parole di facciata loro fanno la CL e noi no...come se ad esempio il Man United lo scorso anno l'avesse fatta(Ibra, Pogba); b) non ci possiamo più fidare di questa proprietà cinese in cui credevamo ad occhi chiusi...io personalmente, al prox #interiscoming, non abboccherò più e come me tanti tifosi nerazzurri, le conferenze stampa di Sabatini, le cene con Ausilio ed i vari agenti servite più a rimpolpare gli incassi dei ristoranti che in realtà a trattare giocatori! Stranamente i proclami di giugno si sono via via sgonfiati fino all'inizio del campionato per far chiudere degnamente la campagna abbonamenti. Ringraziamo(ed è l'unico merito di Sabatini, forse) che abbiamo come allenatore un uomo serio come Spalletti(forse perchè era stato cacciato dalla Roma e non aveva mercato, ma cmq voglio credere che fosse una ns. scelta anche se abbiamo cercato Conte e Simeone...ora chi glielo pagava l'ingaggio?), che a differenza di donnicciole permalose come il ballerino di Iesi non ha abbandonato la nave alle difficoltà, ma prova a fare con quello che ha... Ultima domanda in base all'articolo di oggi sulla Gazzetta in cui vi peritate di dire che da ottobre ci saranno novità sul blocco degli investimenti cinesi, Vi chiedo ma ad uno scenario in cui il partito comunista cinese blocchi fino al 2032 gli investimenti esteri sul calcio, che fine facciamo? Io insisto il sig. Suning ha fatto i propri comodi coi nostri colori per acquistare i diritti tv, ma il nostro benchmark di riferimento saranno la Fiorentina o la Lazio, più che la Juventus o il Milan...ripeto siamo stati sedotti e bidonati con il Fozza Inda...Spero solo che Spalletti salvi il salvabile (fa bene a non parlare di scudetto...già il 4 posto è un miracolo con questa rosa!), sempre forza Inter con o senza Schick ma con una Società che almeno sappia che l'Inter degli olandesi non è mai esistita e che abbia un milionesimo della passione che abbiamo noi tifosi che anche sabato a Roma eravamo tantissimi".

Federico

 

"Gentile redazione, quello che fa più male è che dopo i proclami tutti cinesi, tipo "Inter is coming" o tipo "è finita l'egemonia della juventus", ci troviamo ad affrontare il mercato con meno forza di un Crotone od una Spal. Vorrei sperare poi che non venga un raffreddore a Miranda o Perisic o Candreva, perchè non abbiamo neppure copertura di giocatori dopo le nostre cessioni. E' stata un'estate con tanti proclami (vedi Verratti, Vidal, Naingollan ecc), tanti accordi già fatti e poi sfumati di giocatori di enorme prospettiva (vedi Schick, Keita, Emre Mor, Pellegri), e per finire con insormontabili difficoltà a prendere in prestito scarti da Premier o Francia. Poveri noi, che tristezza e che delusione dalla proprietà (vorrei sapere cosa dirà Suning se anche quest'anno saremo fuori dalla champion). Per quanto difficile il momento, amala".

Fabio

 

Sezione: Visti da Voi / Data: Mar 29 Agosto 2017 alle 22:50 / articolo letto 42852 volte
Autore: Redazione FcInterNews.it