La sosta per le nazionali porta sempre un po' di ansia negli allenatori dei club. Antonio Conte non fa eccezione, specialmente pensando a due elementi che a livello fisico non sono al massimo: Romelu Lukaku e Diego Godin. La Gazzetta dello Sport sottolinea questo aspetto, a partire dal belga che dovrebbe giocare stasera contro San Marino e poi restare a riposo contro il Kazakistan. "Tutto lascia pensare che andrà così, con Lukaku in campo stasera a caccia del suo 50esimo centro con la maglia della nazionale a Bruxelles, davanti a tanti amici, familiari e tifosi - si legge sulla rosea -. Un traguardo storico, l’ennesimo record da conquistare con la maglia del Belgio, di cui è il miglior marcatore della storia. Se così sarà, con annesso riposo in vista del Kazakistan, è forse anche possibile ipotizzare che poi Lukaku possa rientrare in anticipo ad Appiano e continuare il lavoro personalizzato verso la ricerca della migliore forma fisica, scongiurando così il rischio di possibili ricadute". Più o meno simile la situazione di Godin: "Domani contro il Perù ci sarà. Il capitano della Celeste è un guerriero, uno che vorrebbe giocare sempre. Lo sanno bene a Madrid, sponda Atletico, lo stanno imparando anche i tifosi dell’Inter".

Sezione: Rassegna / Data: Gio 10 Ottobre 2019 alle 08:47 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print