Martin Skrtel, difensore centrale visto anche in Italia per pochissime settimane prima di rescindere con l'Atalanta, ha scritto a Sport.sk una lunga riflessione sul futuro di Milan Skriniar, suo connazionale. "Ci sono momenti nella vita di ogni giocatore in cui le cose vanno benissimo, ma ci sono anche quelli in cui non tutto va come previsto - dice Skrtel - Quando questo accade l'importante è come un calciatore reagisce. Skriniar sta vivendo qualcosa di simile all'Inter. Nelle ultime gare non è stato titolare e si parla sempre di più del fatto che possa lasciare il club. C'è stato un scadimento di forma o semplicemente l'alleantore ha preferito altri giocatori o ha diverse intenzioni a livello tattico". 

Skrtel è però convinto che l'interista debba restare dov'è. "E' giovane, dato che non è in una situazione compromessa deve rimanere forte e lottare per riprendersi. Sebbene ci siano squadre interessate dall'Inghilterra e dalla Spagna che non lascerebbero indifferente alcun giocatore, la soluzione migliore per lui è restare all'Inter, dove si è fatto un grande nome. Naturalmente l'atteggiamento di club e allenatore saranno importanti, ma non penso che le notizie secondo cui Conte non lo vede per la difesa a tre siano vere. Ha giocato così tutta la stagione ed è stato tra i migliori, in più alla sua età può facilmente adattarsi ad ogni schema. Conosco Milan e credo combatterà per il suo posto tornando rapidamente ad occuparlo nella nuova stagione. Il calcio italiano si adatta al suo stile di gioco e non possiamo dimenticare che l'Inter è una grande squadra. Ora è arrivata seconda in Serie A, ma in futuro giocherà certamente per il primo e lo farà con Skriniar nella formazione base". 

Sezione: News / Data: Mer 05 agosto 2020 alle 12:06
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print