Federico La Penna è l'arbitro designato per Empoli-Inter. Una direzione di gara con qualche pecca, da parte del fischietto romano, che grazia in un paio di occasioni il terzino di casa Untersee, ma che valuta bene i contatti dubbi in area. In particolare, non assegna giustamente il rigore all'Inter nel contatto tra Keita e Silvestre. Non benissimo neanche i guardalinee, tardivi in più di una chiamata. Giusta però la lettura sul fuorigioco di Keita in occasione del gol poi annullato.

16' - Decisione dubbia di La Penna. Traorè rifila un pestone a Joao Mario, che rimane a terra dolorante. Il direttore di gara legge come fortuito il contatto, e non assegna nemmeno il fallo, che sarebbe stata la scelta corretta.

33' - Prima occasione in cui La Penna 'grazia' l'empolese Untersee. Asamoah sale sulla sinistra e viene chiuso da Bennacer lo stesso Untersee, che in scivolata da dietro colpisce la gamba del ghanese. Il direttore assegna la punizione per l'Inter ma non estrae un cartellino decisamente adeguato all'intervento del giocatore di Iachini.

36' - Un caso in cui l'assistente di La Penna segnala con colpevole ritardo una posizione di offside. Vecino scodella palla in avanti verso Icardi, il pallone diventa buono per Keita, scattato nettamente oltre la linea difensiva. Il guardalinee ci mette quasi un minuto per segnalare la posizione irregolare del senegalese, quando ormai l'azione dell'Inter è conclusa. Pochi minuti prima, Keita era partito oltre la difesa - in maniera vistosa, anche in quel caso - su passaggio di un compagno, senza che l'assistente nemmeno sbandierasse.

46' - Ottima lettura di La Penna nel convulso inizio di secondo tempo. Zajc viene lanciato in campo aperto, entra in area dove è perfetta l'uscita bassa di Handanovic: il portiere sloveno prende solo il pallone. L'arbitro lascia giustamente correre, nonostante le timide proteste del giocatore empolese, forse più rivolte al compagno per il pallone troppo lungo.

49' - Gol giustamente annullato all'Inter. Borja Valero scodella palla in area di rigore, Keita scatta oltre la linea difensiva avversaria e col sinistro segna. Anche in questo caso arriva con qualche secondo di ritardo la segnalazione del fuorigioco, evidente anche live. Nonostante questo, La Penna attende l'esito di un (superfluo) silent-check per far riprendere il gioco e sancire come irregolare la posizione dell'attaccante dell'Inter al momento della battuta in porta.

49' - Due falli duri, nel giro di un minuto, per Untersee, entrambi ai danni Keita Baldè, su cui La Penna non ravvede gli estremi per il giallo. Il secondo sembra decisamente quello più scomposto: l'attaccante senegalese va via sulla sinistra, il terzino dell'Empoli lo stende con un intervento in cui prende solo la gamba dell'avversario. Il giallo qui sarebbe stato sicuramente la decisione migliore.

60' - L'Inter reclama un rigore. Asamoah serve Keita in area di rigore, fermato dalla scivolata di Silvestre. La Penna valuta come pulito l'intervento del difensore dell'Empoli. Scelta corretta del direttore di gara: Silvestre colpisce la gamba del senegalese solo in un secondo momento, dopo aver toccato il pallone in angolo.

68' - Il primo giallo della partita La Penna lo estrae verso Lautaro Martinez. Su un cross dalla sinistra, l'argentino non arriva sul pallone di testa, e lo colpisce col pugno in maniera palese e volontaria. Gesto che gli vale una ammonizione tanto ingenua quanto legittima.

74' - Pochi minuti dopo si equilibra il conto dei gialli. Bennacer ferma con le cattive proprio Lautaro Martinez. Un intervento di frustrazione del giocatore empolese, che si disinteressa del pallone e interviene in maniera scomposta sull'argentino. Ammonizione inevitabile.

83' - Lettura corretta di La Penna su un episodio difficile da valutare, soprattutto in presa diretta. Traorè affonda sulla sinistra e crossa basso in mezzo, dove finiscono a terra Keita e Acquah, pronto a colpire a rete. La Penna assegna giustamente una punizione dell'Inter: l'attaccante nerazzurro, in anticipo sull'avversario, mette il piede tra il centrocampista di casa e il pallone, ricevendo poi un calcione dall'empolese. Fischio indiscutibile.

VIDEO - GIOIA E SOFFERENZA, TRAMONTANA ESULTA CON KEITA

Sezione: Moviola / Data: Sab 29 Dicembre 2018 alle 18:18
Autore: Federico Rana / Twitter: @FedericoRana1
Vedi letture
Print