La puntata 68 de L'Orologio è sopravvissuta alla pausa per le Nazionali e torna a parlare di calcio.

Noi siamo sopravvissuti, si fa per dire, ma molti nerazzurri non ce l'hanno fatta e allora sta a noi chiederci come affronterà l'Inter l'assenza di D'Ambrosio e Sanchez e i primi malanni di stagione che stanno falcidiando la rosa di Conte.

Politano ed Esposito sono in rampa di lancio per sopravvenire a queste assenze, ma anche Lazaro può rappresentare un'alternativa, in maniera sorprendente e che proveremo ad analizzare in questa puntata. Così come proveremo a spiegare perché per Esposito stesso sia un bene non andare al Mondiale U17 per trovare spazio nel calcio dei grandi.

In conclusione si parla del Sassuolo e di come De Zerbi può impensierire Conte: di sicuro non basandosi sulla forza della sua difesa, dato che sembra uno di quegli scenari dei videogiochi in cui essa rappresenta un problema da sormontare in maniera eroica.

Appunti sparsi su Balotelli, l'Italia verde e De Ligt e i raiolisti, perché siamo 'L'Orologio' e vogliamo non metterceli dei lamenti a caso in una puntata da cinquanta e rotti minuti?

A cura di Marco Lo Prato e Gianluca Scudieri

Sezione: L'Orologio / Data: Gio 17 Ottobre 2019 alle 22:05
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print