Nel post partita di Inter-Real Madrid l'allenatore degli spagnoli Zinedine Zidane è intervenuto in conferenza stampa rispondendo alle domande dei giornalisti.

Ha la sensazione che questa squadra in Champions League cambi atteggiamento? 
"Abbiamo fatto una grande partita questa sera. C'era molto in ballo per entrambe le parti, ma siamo stati concentrati abbastanza per ottenere i tre punti".

L'attitudine vista questa sera contro l'Inter era diversa rispetto a Villarreal?
"Non penso, lo spirito con cui siamo scesi in campo, a mio modo di vedere, era lo stesso. Il Villareal ha pareggiato al 75', non si può sempre vincere, quando pareggi la gente inizia a criticarti. Questa sera abbiamo fatto un gol in più e così siamo riusciti a controllare meglio la gara. Sono felice per i ragazzi, hanno grande cuore, mi hanno mostrato carattere".

Pensa che Maradona sia stato il più grande della storia?
"Commentare questa notizia è difficile. È un qualcosa di triste per tutto il mondo e va al di là del calcio. Ricordo Diego nell'86': avevo quattordici anni, il mio calciatore preferito era un altro, ma lui era un idolo vero per tutti. Era uno spettacolo vederlo giocare, sono vicino alla sua famiglia e ai suoi affetti. Ho avuto l'onore di potergli dire che è stato una fonte di ispirazione per tantissimi giovani nel mondo".

Qui a San Siro non avevate mai vinto, ci siete riusciti senza Ramos e Benzema: è stata la miglior gara in stagione?
"Di sicuro si è trattato di una grande vittoria, abbiamo dimostrato che possiamo fare grandissime partite anche senza giocatori importanti. Questi punti per noi sono molto fondamentali".

Spera di più ora nel rinnovo di Vazquez? 
"Per noi è un elemento importante, ho sempre riconosciuto il suo valore e ciò che ci può dare. Siamo felici che sia con noi e della sua qualità, vedremo comunque cosa accadrà in futuro".

Pensa che Hazard si sta avvicinando al suo massimo della condizione fisica? 
"Eden ha bisogno di giocare, solo così può riuscire a trovare i giusti meccanismi. Per noi è importante, lo sa anche lui".

VIDEO - E' MORTO DIEGO ARMANDO MARADONA, LE MAGIE DEL "PIBE DE ORO"

Sezione: L'avversario / Data: Gio 26 novembre 2020 alle 11:10
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
Vedi letture
Print