Antonio Cincotta, allenatore della Fiorentina Femminile, ha commentato così ai microfoni di Violachannel.tv la vittoria contro l'Inter per 4-0. Queste le sue dichiarazioni: "Prima di tutto voglio fare un grosso applauso alle ragazze perché è una squadra veramente nuova. La società aveva pianificato una serie di amichevoli importanti che per motivi non di nostra volontà sono saltate, siamo arrivati all'esordio con pochi minuti sulle gambe. Voglio fare i complimenti allo staff perché la stagione era stata pianificata durante il lockdown, non facile. Siamo tornati in campo ad allenarci dopo tutti questi mesi di break e quindi era comunque una novità come lo è per tutti e devo dire che lo staff mi sta dando un contributo eccezionale. Le grandi qualità delle ragazze, l'atteggiamento professionale e di lungimiranza dello staff oggi hanno fatto vedere un gran risultato. Sono molto felice per il club e per la città di Firenze perché siamo partiti con il piede giusto con la maglia nuova".

"Nei primi 15 minuti per scelta abbiamo deciso di non premere sull'acceleratore - ha aggiunto -, abbiamo un pochino atteso e l'inter ha avuto la palla inattiva dove c'è stata la traversa e un'altra occasione in cui ha creato un po' densità davanti alla nostra porta, ma diciamoci la verità l'Inter è veramente una grande squadra esattamente come la Fiorentina ha comprato grandi campionesse e ci sta che una squadra di questo valore possa crearti delle difficoltà, l'avevamo messo in preventivo. Dal 15' in poi le ragazze hanno preso palleggio, profondità e ampiezza, quindi hanno migliorato le linee di passaggio e siamo diventati una squadra pericolosa e anche matura. Questo aspetto mi piace ricordarlo perché abbiamo fatto esordire Zanoli, Thogersen, tutte under 24, 25, c'era Mascarello in campo... Per cui credo che la società stia facendo un bel lavoro sulle giovani e questo va sottolineato perché si dice che le giovani e i giovani devono avere spazio per crescere e noi nel nostro piccolo lo stiamo facendo in maniera concreta quindi è una vittoria nella vittoria. Le ragazze devono riposare per qualche ora, staccare per qualche momento e poi preparare la prossima battaglia che sarà in casa di qualcuno che avrà voglia di rifarsi e noi dovremo solo farci trovare pronti".

Sezione: Inter Femminile / Data: Dom 23 agosto 2020 alle 15:06
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print