Al termine della partita vinta contro il Sassuolo, che vale il primato temporaneo in classifica, l'allenatore dell'Inter Primavera Armando Madonna commenta l'esito dell'incontro rispondendo così alle domande dei cronisti:

Si è vista una grande reazione dopo il gol contro una squadra che non molla mai, come dimostrato dalla sofferenza finale senza la beffa dell'andata. Oggi è soddisfatto della gestione o certi rischi andrebbero comunque evitati?
"I rischi veri li abbiamo corsi al novantesimo, perché non abbiamo subito tantissimo. Ma non sono contento della gestione della partita: potevamo offendere di più, gestire meglio qualche palla. Non abbiamo sofferto tantissimo ma dobbiamo migliorare questa gestione, poi il 3-2 ci ha messo in difficoltà".

FcIN - Zanotti è tra le tante note positive della giornata. Si aspettava questa sua esplosione? Dove può migliorare ancora?
"Se l'ho fatto giocare è perché ci credevo. Si è sempre allenato con me, è un ragazzo che si impegna, serio, che lavora. Può migliorare tatticamente, fisicamente è pronto. Sicuramente tutti devono migliorare in questa Primavera, nessuno è pronto. Anche lui quindi può migliorare, però con l'atteggiamento che ha può farlo. Commette qualche errore ma con la mentalità e l'atteggiamento che ha riesce sempre a rimediare. Può farne meno e cercare di migliorare quando è attaccato nella fase difensiva".

Fonseca è stato protagonista di un'ottima prestazione tornando al gol. Quanto può essere per lui avere ritrovato il gol e quanto può dare in questo finale di regular season?
"Al di là del gol, l'atteggiamento era quello giusto. Ci sono momenti in cui cala di attenzione anche negli allenamenti, questa settimana invece si è allenato col piglio giusto. E' stato fuori due partite, ha capito che deve lavorare per cercare di stare dentro. Ha lavorato molto bene e in campo ha dimostrato che se sta bene e c'è con la testa può essere importantissimo per noi. Però deve mantenere queste cose, fare gli allenamenti al 100% e soprattutto le prestazioni. Poi il gol sono convinto che arriva prima o poi". 

Sezione: Giovanili / Data: Sab 01 maggio 2021 alle 13:31 / Fonte: Mattia Zangari
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print