Intervenuto ad Antenna 3, Nicola Berti, ex centrocampista dell'Inter, oltre a celebrare lo Scudetto dei record del 1989 rivela un piccolo suo desiderio personale che riguarda Edinson Cavani, attaccante accostato al club nerazzurro negli ultimi giorni: "Se fossi stato io un allenatore dell'Inter, cosa impossibile, Cavani sarebbe stato il primo giocatore che avrei voluto. Antonio Conte vuole gente che corra". Nick non ha poi indugi nell'indicare il suo erede: "Nicolò Barella, che ha anche le mie stesse iniziali. È un po' più basso di me, però ha un’energia mostruosa. Per dieci anni la Serie A sarà suo dominio totale". 

Sezione: Focus / Data: Gio 28 maggio 2020 alle 23:14
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print