Ivan Zamorano è quel giocatore che ogni nerazzurro di nuova generazione dovrebbe veder giocare. Il suo colpo di testa, rimasto scolpito nella mente degli interisti, fa ancora sognare ed esaltare. Con l'amore e l'ossessione per il gol, a 'Inter Futbol Club', programma di Inter Tv dedicato ai sudamericani che hanno fatto la storia del club nerazzurro, Zamorano spiega: 

Sei nato calciatore o goleador?
“È difficile, mia mamma dice che ancora prima di imparare a camminare, ho imparato a colpire il pallone. Non so come ma penso di essere nato calciatore. Con il tempo mi sono reso conto che l’essenza massima del calcio era il gol. Quindi quando mi allontanavano dall’obiettivo quando ero bambino io andavo là. Perché hanno visto in me anche doti di difensore, in mezzo alla difesa. Quando ero piccolo ho giocato in mezzo alla difesa. Dato che andavo bene di testa dicevano che dovevo giocare lì e io dicevo ‘no, no… A me piace il gol'”.

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Ven 27 novembre 2020 alle 21:59
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print