"Rafa Benitez è un grande allenatore di calcio, un insegnante di perfezione e un buon stratega". Lo assicura Amedeo Carboni, che ai microfoni di Tribalfootball.com ripercorre la parentesi nerazzurra del tecnico spagnolo: "Ricordo che ha iniziato la stagione con solo undici giocatori e tanti giovani, quindi non è riuscito a comunicare alla squadra le sue idee di calcio, che sono totalmente diverse dalla tattica di Mourinho. Ma è riuscito a vincere una Supercoppa italiana e il Mondiale per Club, un titolo che mancava alla bacheca dei trofei dell'Inter". 

VIDEO - GODIN-CONTE, SIPARIETTO IN CONFERENZA: "DIEGO, FATTI 'STA BIRRA". MA C'E' L'INGHIPPO...

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 21:32
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print