Intervenuto ai microfoni di Trapanigranata.it, Jonathan Biabiany ha avuto modo di motivare il suo mancato ritorno dalla Spagna alla ripresa degli allenamenti della squadra siciliana: "Sono stato convocato per il ritorno, ma, in accordo sempre con il direttore, per problemi aerei e come tutti gli stranieri ancora nel loro Paese, non ho avuto la possibilità di tornare. Per quanto riguarda quello che ha detto Petroni (rappresentante del socio unico del club che sosteneva il mancato rientro del classe '88 assieme agli altri tesserati, ndr) non so se si parlino tra lui ed il direttore. Io sono sempre in contatto con il direttore - ha proseguito Biabiany - e non c’è mai stato nessun rifiuto da parte mia. Penso che si voglia togliere un po’ di pressione e metterne su altre persone. Alla città di Trapani e al club Trapani auguro il meglio, ma la verità si deve sempre sapere".

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Dom 31 maggio 2020 alle 21:36
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print