Il rapporto tra Mario Balotelli e Josè Mourinho non è sempre stato improntato sull'idillio, sintomo che i due appartenessero a due modi di concepire il calcio e la vita del tutto dissimili. I motivi di queste divergenze, che si palesarono soprattutto ai tempi dell'Inter (chi non ricorda la storia del neurone?), sono presto spiegati dalla controparte più giovane alla rivista soccer magazine Italia.

SuperMario specifica così la natura delle sue asperità con lo Special One, specificando anche i rapporti al presente con l'allenatore del Chelsea: "Entrambi abbiamo grande personalità e qualche volta causava dei problemi. Poi abbiamo avuto rispetto uno dell’altro, ora c’è una sana amicizia".

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Lun 24 febbraio 2014 alle 19:05
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print